OLANDA, l'export di piante e fiori nel terzo trimestre 2022 registra una flessione del 2%

Stando alle statistiche elaborate da Floridata, a fine Settembre il valore delle esportazioni dai Paesi Bassi è sceso a 5,6 miliardi di Euro a causa dei rincari energetici, che mettono in difficoltà coltivatori e trasportatori

merc olanda tir foto copyright Agrital Editrice Il Floricultore EiN min

 

La Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten – VGB (Associazione olandese dei grossisti importatori ed esportatori di prodotti floricoli) comunica che, secondo le statistiche di Floridata, nel terzo trimestre 2022 il valore delle esportazioni dai Paesi Bassi è calato del 2%, arrivando a 5,6 miliardi di Euro. Se l'export delle piante è sceso a 2,2 miliardi di Euro (-5%), quello dei fiori ha avuto una performance migliore: è infatti aumentato dell'1%, raggiungendo 3,4 miliardi di Euro.

«Il decremento è stato graduale ed è avvenuto nel corso degli ultimi mesi», spiega Matthijs Mesken, direttore della VGB. In particolare, si rileva una contrazione delle esportazioni verso i mercati più importanti ovvero Germania, Regno Unito e Francia, mentre un piccolo incremento è registrato verso Polonia e Italia. «Il nostro settore è in difficoltà a causa della crisi energetica, che ha costretto i coltivatori a svuotare – del tutto o in parte – le serre».

Le conseguenze? Un futuro prossimo povero di piante e fiori. Ma anche le imprese di trasporti sono alle strette per i rincari di energia e carburanti. «Con altre organizzazioni ortofloricole chiediamo che il Governo nazionale sostenga le piccole-medie imprese. Solo così i consumatori potranno continuare a godere dei nostri prodotti», conclude Meksen.

Francesca Trabella

 


 

ADVERTISEMENT

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 


 

 il floricultore campagna abbonamenti min

 


 

Francesca Trabella

Giornalista da vent'anni, nel mondo del verde dalla nascita. Ho iniziato come ghost-writer per mio padre, il compianto paesaggista Emilio, per poi intraprendere la mia strada, che mi ha portato dagli studi di lingue alle rubriche di giardinaggio pratico e di psicologia per i periodici femminili, fino alle prestigiose pagine de Il Floricultore, per il quale mi metto in gioco in particolare su trend, marketing e personaggi

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore20220910 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT