ROMA - Palazzo dell’Agricoltura, sede del Masaf, apre al pubblico per le Giornate FAI di Primavera

Sabato 23 e domenica 24 Marzo 2024 sarà possibile visitare le sale e gli ambienti più rappresentativi che custodiscono numerose opere di artisti provenienti da ogni parte d’Italia. Le info per partecipare

gp fai masaf min

 

Sabato 23 e domenica 24 Marzo 2024. il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste apre le porte ai visitatori in occasione delle Giornate FAI di Primavera. Un’occasione straordinaria per ammirare gli ambienti e le sale più rappresentative del Palazzo dell’Agricoltura, concepito agli inizi del Novecento, che oggi custodisce numerose opere di artisti provenienti da ogni parte d’Italia, tra cui quadri, affreschi, vetrate e decorazioni in ferro battuto, oltre alla Biblioteca Storica Nazionale dell’Agricoltura che conserva circa un milione di volumi.

ministero agricoltura sede mipaaf min

«Abbiamo aderito con convinzione alle Giornate FAI di Primavera», ha sottolineato il Ministro Francesco Lollobrigida, «che hanno il merito di mettere al centro il patrimonio culturale e paesaggistico italiano, compresi luoghi solitamente chiusi al pubblico come la sede del Masaf».

Le visite, della durata di circa un’ora, si svolgeranno dalle ore 10.00 alle 18.00 in entrambe le giornate.

La partecipazione è gratuita e non è richiesta la prenotazione. I visitatori saranno attesi dai volontari FAI all’ingresso, in via XX Settembre 20 a Roma.

 

PER SAPERNE DI+

https://fondoambiente.it/masaf

Michele Mauri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 


 

 il floricultore campagna abbonamenti min

 


Michele Mauri

Scrivere è il mio mestiere da trent’anni, ma ho ancora molto da imparare. Collaboro con diverse testate e ho pubblicato saggi, guide naturalistiche e un romanzo. Amo gli alberi e i giardini poco pettinati. Credo nel potere del verde come antidoto al brutto e non vorrei mai rinunciare alla gioia di correre a perdifiato in un bosco.

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min