Pistoia: il Prefetto invita a denunciare i furti nei vivai

Tanti colpi, ma poche denunce. È quanto emerso nel corso dell’incontro chiesto dalle aziende per esporre il disagio dovuto alla piaga delle ruberie. Prevenzione e investigazioni tempestive possono essere un forte argine al fenomeno, ma occorre uno sforzo sinergico

fn furti pistoia incontro in prefettura2 min

Da sinistra Francesco Ciarrocchi e Fabrizio Tesi rispettivamente direttore e presidente di Coldiretti Pistoia, Licia Donatella Messina Prefetto di Pistoia e Davide Garra vicario del Prefetto

 

Coldiretti Pistoia ha richiesto un incontro in prefettura per rappresentare il disagio degli imprenditori di fronte ai continui furti e al contempo illustrare alcuni dati di sintesi per evidenziare la centralità e la vitalità del vivaismo pistoiese: nel 2021 le aziende di questo distretto hanno esportato quasi 400 milioni di euro di piante in tutto il mondo, più 37% rispetto al 2020, il 43% del totale italiano. Nei 2022 dopo l’invasione della Russia in Ucraina, il settore ha conosciuto una brusca frenata, ma la quota di export si mantiene molto alta, oltre il 38%.

Denunciare, denunciare e denunciare. È questo l’invito rivolto dal Prefetto di Pistoia alle aziende vivaistiche. È necessario formalizzare davanti alle forze dell’ordine i furti di piante, affinché esse possano svolgere il loro lavoro in modo efficace. «Abbiamo rilevato che non ci sono molte denunce», ha spiegato Licia Donatella Messina. «È necessario fare prevenzione, avere fiducia nelle forze dell’ordine, perché le investigazioni sulle denunce sono in corso e hanno già portato ad arresti e recupero di refurtiva».

«E noi rilanciamo questo invito del Prefetto ai nostri associati e a tutte le aziende che subiscono furti», ha dichiarato Fabrizio Tesi, Presidente di Coldiretti Pistoia. «Probabilmente tanti imprenditori si sono assuefatti ai furti e neppure denunciano i danni subiti. È un errore, anche perché, come ci ha evidenziato il Prefetto ad ogni denuncia corrisponde un’attività investigativa che ha portato anche ad arresti. Coldiretti Pistoia, come sempre ha fatto, invita chi malauguratamente subisce un furto a recarsi dalle forze dell’ordine a denunciare, a prescindere dall’entità della refurtiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 

  ARTICOLI CORRELATI

 

fn furti vivai il fondatore nel vivaio senza magnolie OSVALDO PANCONI minPistoia: furti nei vivai, ci risiamo: trafugate 500 piante di magnolia appena messe a dimora

Coldiretti Pistoia denuncia: «furti organizzati da "professionisti"». E invita le aziende vivaistiche a controllare ancora di più l’origine delle piante che si acquistano

 

 

 


 

fn furti cipressi pistoia minFurto in un vivaio di Pistoia: spariti 6mila giovani cipressi appena messi a dimora

Il danno immediato è stimato in 10mila Euro, ma ci saranno anche perdite future, poiché l'azienda non potrà rispettare le consegne di piante mature

 

 

 


 

furti pistoia photinie minLa piaga dei furti torna a colpire i vivai pistoiesi

Photinia, piccoli cipressi e magnolie sono particolarmente razziati dai ladri, ma spariscono anche ruscus, motozappe e altri attrezzi agricoli. Coldiretti Pistoia denuncia: «I furti sono sistematici e organizzati da "professionisti", che sanno quando e dove colpire»

 

 

 


 

garden center uk foto copyright minFurti nei garden center, come difendersi

Si calcola che gli articoli rubati possono incidere fino al 5% sul fatturato. Tra quelli più soggetti a taccheggio: semi, candele, attrezzi manuali, raccordi e complementi per l’irrigazione e l’abbigliamento

 

 

 


 

furti trattore foto copyright Il Floricultore Rivista minFurti: dove finiscono le macchine agricole rubate

Diminuisce il numero dei reati, ma aumenta il valore dei mezzi rubati. Puglia e Sicilia le regioni più colpite dal fenomeno


 

furti vivai pistoia cipressi cover foto copyright coldiretti pistoia minFurti vivai pistoiesi: trafugati 1.400 cipressi

«La piana del florovivaismo è diventata un bancomat delle piante», denuncia la Coldiretti locale, che ha invitato il prefetto a visitare le aziende

 

 


furti campagne vivai toscana foto coldiretti squarcio nella serra 1 coldiretti minPistoia, piaga furti: migliaia di piante trafugate solo negli ultimi giorni

Dopo quelli liguri, anche i vivai toscani colpiti dai ladri. Forte recrudescenza. Coldiretti: «Impossibile coprire decine e decine di ettari con sistemi d'allarmi aziendali. Occorre più videosorveglianza pubblica»

 

 


 

fronde verdi foto il floricultore minLadri di fronde verdi in azione in Liguria

Il presidente regionale di Coldiretti Calleri: «È una vera e propria razzia». Ronde notturne dei floricoltori. Ma chi sono i ricettatori?

 

 


 

furti irrigazione minLombardia: il gran caldo fa impennare i furti negli impianti di irrigazione

Danni per 300 mila Euro e ronde notturne. Scatta l'allerta fra gli agricoltori

 

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


Calendario fiere mostre articoli

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 


 

il floricultore campagna abbonamenti min

 


 

banner speciale legge florovivaismo banner min

 

       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore20221112

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT