CRISI ENERGETICA - Dall'Olanda l'allarme del settore floricolo: «I prezzi volatili e proibitivi del gas ci faranno affondare»

L'associazione Glastuinbouw Nederland e l'Asta Royal FloraHolland premono sul Governo affinché stabilizzi i costi dell'energia, salvando così una parte fondamentale dell'economia del Paese

crisi energetica olanda foto copyright Royal FloraHolland min

 

Nei Paesi Bassi il settore della floricoltura occupa 150mila persone, è il principale esportatore di prodotti agricoli e fornisce parte del riscaldamento e dell'elettricità alla popolazione. Insomma, è fondamentale per l'economia della nazione. Se dovesse continuare a soffrire per i costi dell'energia, sarebbe un vero disastro. Questo l'allarme lanciato dall'unità di crisi di Glastuinbouw Nederland, associazione dei produttori in serra che operano nei Greenports, cioè nei territori ad alta concentrazione di attività agricole e floricole.

La situazione sembra essere ben più grave che durante il picco della pandemia, quando comunque la floricoltura aveva sofferto parecchio. Le imprese sull'orlo della chiusura non sono mai state così tante. Molte sospenderanno l'operatività per l'inverno, altre dichiareranno fallimento, altre ancora vogliono vendere il proprio contratto di fornitura energetica, un'operazione remunerativa a fronte di un futuro incerto.

I floricoltori dichiarano di essere pronti a impegnarsi nella transizione energetica, ma al momento non possono investirvi a causa dell'estrema volatilità del prezzo del gas. Attraverso azioni di pressione della stessa Glastuinbouw Nederland, dell'asta Royal FloraHolland e di altri gruppi, richiedono perciò al Governo di garantire un prezzo del gas che sia stabile, prevedibile e soprattutto uniforme per imprese e privati.

Se la produttività dei Paesi Bassi diminuisse notevolmente, ci sarebbero conseguenze sull'intera catena, dagli ibridatori al Centro per lo sviluppo dell'innovazione di Wageningen. Forse i politici e gli amministratori pubblici non ne sono ancora pienamente consapevoli, ma i prossimi mesi saranno cruciali.

Francesca Trabella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

PER SAPERNE DI+

Update on energy dossier: www.royalfloraholland.com/dossier

 


 

ADVERTISEMENT

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 

Francesca Trabella

Giornalista da vent'anni, nel mondo del verde dalla nascita. Ho iniziato come ghost-writer per mio padre, il compianto paesaggista Emilio, per poi intraprendere la mia strada, che mi ha portato dagli studi di lingue alle rubriche di giardinaggio pratico e di psicologia per i periodici femminili, fino alle prestigiose pagine de Il Floricultore, per il quale mi metto in gioco in particolare su trend, marketing e personaggi

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore20220708 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT