Coronavirus, piante e fiori: il Governo permette l'apertura dei punti vendita, le Regioni replicano in ordine sparso

  PAGINA IN AGGIORNAMENTO  

coronavirus regioni faq min

 

Le dichiarazioni degli assessori all'Agricoltura in seguito alla pubblicazione nelle FAQ del sito della Presidenza del Consiglio dei chiarimenti relativi alle attività florovivaistiche consentite ai sensi del Dpcm del 22 Marzo scorso.

 

  LOMBARDIA  

Assessore Fabio Rolfi (28.03.2020, comunicato stampa) - Chiusi punti vendita al dettaglio e sospesa manutenzione verde 

Regione Lombardia comunica che, in ottemperanza dell’ordinanza regionale del 21 marzo che ha introdotto limitazioni ancora più stringenti per contrastare la diffusione del coronavirus, sul territorio regionale l’attività floricola e di florovivaismo è ammessa soltanto per quanto riguarda la produzione e la vendita a domicilio, essendo il comparto assoggettato alla produzione agricola. Non è invece ammessa, in Lombardia, l’apertura dei punti vendita al dettaglio.

Sospensione della manutenzione del verde urbano. «Sono sospese anche le attività di manutenzione del verde urbano, essendo chiusi tutti i cantieri. Fermo restando gli interventi urgenti legati alla sicurezza delle persone e alla circolazione stradale».

Invito ai Comuni per i contratti in essere. «Si rinnova pertanto l’invito alle amministrazioni comunali a rispettare queste normative salvaguardando le disposizioni contrattuali in essere con le imprese florovivaistiche».

Regime più ristretto. «In Lombardia – ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore regionale lombardo ad Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – è necessario un regime più ristretto sull’apertura dei punti vendita in considerazione dell’emergenza sanitaria».

Sostenere la filiera produttiva. «Nel frattempo – ha aggiunto – è fondamentale sostenere la filiera della produzione».

Incentivare Made in Italy nella grande distribuzione. «Scriverò a Federdistribuzione – ha concluso Rolfi – per chiedere di posizionare nei supermercati fiori e materiale da giardinaggio solo di provenienza italiana per consentire alla filiera del florovivaismo, anche della Lombardia, di avere una valvola di sfogo importante durante l’emergenza coronavirus».

 

  CAMPANIA  

Governatore Vincenzo De Luca (27 Marzo 2020 - Facebook):

«Tra le tante realtà colpite dalla crisi nella nostra regione, c’è anche quella del comparto florovivaistico, che ha subìto un danno economico pesante, con la perdita di produzioni portate al macero. È un comparto che interessa 20mila lavoratori e centinaia di aziende. È giusto consentire ai vivaisti di continuare l’attività di cura dei vivai e delle piante. Ma la situazione di chi vende al dettaglio è diversa e complicata: sia perché non c’è a chi vendere oggi il prodotto; sia perché la mobilità, per il commercio di prodotti non essenziali, non è consentita. È utile che il Ministero dell’Agricoltura approfondisca un tema obiettivamente complesso, definendo in ogni caso, forme di sostegno al reddito e ammortizzatori sociali per chi è costretto a interrompere la propria attività”.

In Campania l'Assessorato all'Agricoltura è retto dal presidente della Regione Campania.

 

  VENETO  

Ordinanza in vigore dal 3 al 13 Aprile (3 Aprile 2020)

«L’attività florovivaistica rimane in funzione esclusivamente per la consegna a domicilio. Sono consentite le attività di manutenzione delle aree verdi pubbliche e private per interventi di urgenza volti alla prevenzione dei danni alle persone e al patrimonio arboreo e naturale, ivi comprese, esemplificativamente, le aree turistiche».

 

Governatore Luca Zaia (28 Marzo 2020 - conferenza stampa)

È possibile riaprire alcune attività per dare stimoli all’economia? Zaia: «Se fosse per me, chi non vorrebbe rivedere tutto aperto e la gente fuori in piazza? C’è un decreto che ha la sua validità ed è giusto rispettarlo».

A proposito dell’apertura dei punti vendita specializzati in piante e fiori, Zaia (minuto 29:00): «Non la condivido. Lo slogan deve essere: “Meglio una primula o una terapia intensiva?”. Fate voi. A me spiace per i garden, mi spiace veramente. Ma se siamo convinti che ci sia un salvacondotto semplicemente perché si può andare a comprare la primula per piantarsi un giardino…. Posso anche capire che chi ha scritto questa norma sia stato preso dalla volontà di dare un minimo di parvenza di normalità ai cittadini, ma la normalità adesso è stare a casa. Non si va in giro … c’è il rischio di perdere la vita. Lo volete capire o no?

 

  EMILIA ROMAGNA  

Assessore Alessio Mammi (30 Marzo 2020, Facebook):

«Mi è stato chiesto se la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti, ammendanti e di altri prodotti simili è consentita? Sì, è consentita, in quanto l’art. 1, comma 1, lettera f), del Dpcm del 22 marzo 2020 ammette espressamente l’attività di produzione, trasporto e commercializzazione di “prodotti agricoli”, consentendo quindi la vendita anche al dettaglio di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti etc. Serre e negozi aperti quindi. Restano ovviamente le norme sugli spostamenti e sulla necessità di svolgere queste attività nella massima sicurezza sanitaria».

 

  LIGURIA  

Assessore Stefano Mai (27 Marzo 2020, Facebook):

«Ieri sera il ministero ha chiarito i dubbi interpretativi circa la vendita al dettaglio di piante e fiori. Per questo ringrazio le associazioni di categoria a livello regionale per il grande lavoro di squadra fatto. Personalmente sono soddisfatto per la considerazione della mia richiesta fatta il giorno 20/03 al Ministro e inserita nel DPCM del 22/03. È sicuramente uno spiraglio per le nostre aziende e quindi invitiamo chiunque voglia abbellire la propria casa o abbia un giardino, ad acquistare i nostri fiori e le nostre aromatiche. Questo chiaramente non significa che la tragedia del florovivaismo viene risolta. Quindi manteniamo ferma la nostra richiesta di attivazione di un fondo specifico per risarcire l'invenduto».

 

  MARCHE  

Assessore Anna Casini (27 Marzo 2020 - Facebook):

«Grazie all'azione congiunta degli assessori regionali e delle associazioni di categoria il governo ha specificato in modo chiaro come fiori, piante, sementi possano essere venduti al minuto. Ciò significa che la GDO può continuare a tenere i propri corner, e si può riaprire un canale commerciale che in alcune realtà si era chiuso.Un piccolo grande aiuto soprattutto in questo momento; un primo punto di ripartenza per le aziende florovivaistiche, che dovranno però essere sostenute anche con misure apposite nel "Cura Italia" con provvedimenti di riduzione delle spese e degli oneri, modificando l’accesso al fondo di solidarietà e con aiuti per far fronte ai danni già subiti dal settore. Stiamo lavorando per questo».

 

  PIEMONTE  

Assessore Marco Protopapa (27 Marzo 2020 - Comunicato stampa):

L’assessore all’Agricoltura e cibo della Regione Piemonte, Marco Protopapa, esprime apprezzamento che il Mipaaf abbia dato chiarimento alle questioni presentate dalle Regioni nelle commissioni in merito alle problematiche del comparto florovivaistico “In questi giorni l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte ha raccolto le diverse istanze pervenute dalle associazioni di vivaisti e floricoltori del Piemonte, denunciando le pesanti ricadute causate dell’emergenza sanitaria Covid-19 sull’intero comparto. Diverse le segnalazioni anche dai cittadini privati che hanno espresso l’esigenza di proseguire nella cura dei propri giardini privati e nei piccoli orti casalinghi. Nel pieno avvio della stagione produttiva è grande la preoccupazione di lasciare al macero la merce frutto del lavoro delle aziende del comparto. Invito i nostri cittadini piemontesi, che hanno dato sempre prova di essere vicini al proprio territorio, ad acquistare anche fiori e piante insieme ai prodotti agroalimentari #madeinpiemonte”. “A questo proposito auspico che vi siano risposte ad ulteriori chiarimenti richiesti - prosegue l’assessore Protopapa - per coloro che svolgono giardinaggio e coltivano l’orto come attività hobbistica ed hanno i terreni e i frutteti lontani dalla propria dimora”.

 

  FRIULI VENEZIA GIULIA  

Assessore Stefano Zannier (27 Marzo 2020 - Comunicato stampa) - Coronavirus: Zannier, bene ok Governo vendita prodotti ortovivaistici:

«Il Governo ha riposto positivamente al chiarimento sul Dpcm del 22 marzo posto dalla Regione, confermando che è consentita l'attività di produzione e commercializzazione di prodotti agricoli. Ciò permette quindi la vendita anche al dettaglio di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso e fertilizzanti. Si tratta di una puntualizzazione importante per le imprese del Friuli Venezia Giulia operanti in quel settore, per la quale l'Amministrazione regionale esprime la propria soddisfazione».

Lo ha dichiarato l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari, forestali e ittiche e alla Montagna, Stefano Zannier, evidenziando che il provvedimento del Governo ammette espressamente la produzione, il trasporto e la commercializzazione di prodotti agricoli. Tale attività rientra fra quelle produttive e commerciali specificamente comprese nell'allegato al Dpcm "coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali" (codice Ateco 0.1.), per le quali è ammessa sia la produzione sia la commercializzazione.

«In base a quanto riportato anche tra le Faq del Governo - ha spiegato Zannier - è quindi consentita l'apertura dei punti vendita di tali prodotti. L'attività dovrà essere organizzata in modo da assicurare il puntuale rispetto delle norme sanitarie in vigore, per evitare la diffusione del Coronavirus».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 

  ARTICOLI CORRELATI

 

coronavirus faq 20200326 CORRIDOIO VERDE minCoronavirus, Corridoio verde: consentita la vendita di piante e fiori

Nulla osta anche a semi, concimi e altri prodotti simili. Precisazioni su e-commerce e consegne a domicilio

 


 

coronavirus italia copyright Il Floricultore Agrital Editrice 850x565 OK minCoronavirus, senza piante e fiori a rischio 200 mila posti di lavoro

Quasi un miliardo di piante e fiori appassiti e distrutti in un periodo in cui per molte aziende florovivaistiche si realizza oltre il 75% del fatturato annuale. L'allarme di Coldiretti

 


 

coronavirus associazione florovivasti italiani lettera ue minCoronavirus: i Florovivaisti Italiani sollecitano misure urgenti ai parlamentari Ue

L’intera filiera è a rischio, i danni stimati superano 1 miliardo di Euro

 


 

coronavirus associazione Filiera Florovivaistica del Lazio minLazio: Florovivaisti uniti in una nuova associazione

Trasformare un’emergenza paurosa in un’occasione. Così i produttori laziali affrontano la crisi provocata dall’emergenza sanitaria e pongono le basi per un futuro condiviso

 


 

coronavirus FlowerTrials 2020 Cancelledwithstamp minFlowerTrials 2020 annullato

La pandemia ferma un altro degli appuntamenti più attesi dal settore in programma in Olanda e Germania dal 9 al 12 giugno


 

coronavirus fondazione minoprio formazione a distanza minCoronavirus, Fondazione Minoprio: formazione a distanza per operatori del verde

Video tutorial messi in rete riprendono i tecnici dell’Istituto mentre svolgono le quotidiane operazioni colturali per la cura e la manutenzione delle piante eduli e ornamentali nelle serre e in piano campo. Accessibili anche ai semplici appassionati


 

coronavirus ministro agricoltura bellanova minCoronavirus, il ministro dell'Agricoltura rassicura i florovivaisti italiani

Bellanova: «Attenzione al settore alta. Quando parliamo di misure per l’agricoltura, parliamo anche di florovivaismo che rappresenta una quota significativa e strategica del nostro segmento agricolo»

 


 

coronavirus manutenzione verde foto copyright energy1 Shutterstock minManutenzione verde nei condomini: Anaci e Assofloro raccomandano sospensione

Invito altresì a sospendere ogni attività di cura e manutenzione del paesaggio, inclusi parchi, giardini e aiuole, e a fermare i cantieri. L’attività florovivaistica potrà invece continuare a essere esercitata, naturalmente nell’osservanza delle disposizioni sanitarie


 

coronavirus maffucci florovivaismo viareggio video NoiTv ReteVersilia VIDEO minSe non ora, quando?

Le parole di Luca Maffucci, titolare dell’omonima azienda di floricoltura con sede a Viareggio, rilasciate all'emittente NoiTv ReteVersilia, spiegano con grande chiarezza qual è la situazione del tutto particolare che vive il nostro settore

 


  

coronavirus assofloro serra gerani foto copyright Foto  EìN   Rivista Il Floricultore   Agrital Editrice minAutodichiarazione e “corridoio verde”: le richieste di Assofloro per l'emergenza Coronavirus

L’associazione è a fianco di Coldiretti per raccogliere i dati con cui le aziende devono documentare le perdite di produzione reali e lancia un appello all’unità del settore: dalla sopravvivenza economica di ognuno dipende quella degli altri. In corso interlocuzioni con le istituzioni per poter apportare integrazioni al decreto Cura Italia


coronavirus asproflor festa san giuseppe minCoronavirus: Festa di San Giuseppe, Asproflor dedica un fiore a tutti i papà in trincea negli ospedali

 


 

coronavirus Consorzio Produttori Florovivaisti Campani 03 minCoronavirus, Florovivaisti campani: «Intervenire subito o il comparto rischia il fallimento»

Vincenzo Malafronte, presidente di CPFC: «Chiediamo una risposta forte per il nostro settore»

 


 

coronavirus mati vivaismo pistoia minEmergenza Coronavirus, le parole di Francesco Mati

«Adesso dobbiamo essere virtualmente vicini, pensare a strategie per domani, immaginare anche scenari diversi da quelli noti», afferma il presidente del Distretto Rurale Vivaistico Ornamentale di Pistoia

 


 

xylella vivai puglia foto copyright Il Floricultore Rivista Agrital Editrice minCoronavirus: Xylella, prorogato al 18 Maggio il termine per le domande

Le risorse disponibili per il finanziamento in conto capitale ammontano a 18 milioni di Euro per progetti di investimento con un'ampia tipologia di spese ammissibili

 

 


 

coronavirus decreto salva italia foto copyright paracadutismo belluno minCoronavirus, varato il decreto “Cura Italia”

Le misure riservate al settore agroalimentare e quelle più attese di carattere complessivo. 10 miliardi per sostegno all’occupazione, congelati gli adempimenti fiscali, sospese le rate di prestiti e mutui

 

 


 

coronavirus anve 20200316 minIl Presidente ANVE Leonardo Capitanio interviene sull’emergenza COVID-19

Una lettera accorata e lucida al tempo stesso, che invita a proseguire il proprio lavoro di produzione e commercializzazione nel pieno rispetto delle disposizioni emanate dal Governo

 

 


 

coronavirus fiori distrutti foto copyright Royal FloraHolland minCoronavirus, Royal FloraHolland: una situazione senza precedenti

In seguito al calo della domanda, l'Asta dei Fiori invoca misure straordinarie. Senza prestiti di emergenza da parte del governo e delle banche – sostengono i vertici della cooperativa di coltivatori – molte aziende rischiano di fallire nel giro di poche settimane. Stesso grido d'allarme anche dall'Italia, serve un coordinamento nazionale ed europeo

 


 

coronavirus fiori piante distrutti foto copyright IlFloricultore Agrital Editrice minCoronavirus: l'appello di Coldiretti per il florovivaismo italiano

L’associazione di rappresentanza stima che un miliardo di fiori e piante sono andati perduti nelle ultime settimane a causa dei divieti imposti dall’emergenza sanitaria. Chieste anche misure urgenti per dare liquidità alle aziende. Lanciato l’hashtag #balconifioriti

 


 

italia tricolore minCoronavirus: cosa chiude e cosa resta aperto

Nuove misure in vigore dal 12 marzo fino al 25 marzo 2020. Garantite le attività del settore agricolo e le filiere connesse, nonchè le vendite online. Chiuse tutte le attività commerciali, di vendita al dettaglio, ad eccezione dei negozi di generi alimentari, di prima necessità, delle farmacie e delle parafarmacie

 


promo abbo 202003 ok

       

florpagine banner rullo 202107

banner campagna abbonamenti 202012

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min

IlFloricultore20210910 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

meteo aeronautica min

georgofili 2020 ok min

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT