Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

Campania: chiusura dei cimiteri per il ponte di Ognissanti. I florovivaisti dicono no

cimitero ognissanti foto copyright Agrital Editrice min

 

Vincenzo Malafronte, presidente del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, che riunisce 250 aziende, gioca d’anticipo e mette in guardia dai rischi che correrebbe il settore se venisse impedito di portare fiori sulla tomba dei propri cari nei giorni dedicati al loro ricordo

 

Vincenzo Malafronte, presidente del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, che riunisce 250 aziende, gioca d’anticipo e mette in guardia dai rischi che correrebbe il settore se venisse impedito di portare fiori sulla tomba dei propri cari nei giorni dedicati al loro ricordo.

È già successo la scorsa primavera. Nei giorni del lockdown totale anche i campisanti hanno serrato le porte. Una decisione particolarmente sofferta, ma che quando la pandemia ci ha aggredito all’improvviso è parsa ai più inevitabile. Ora, di fronte alla recrudescenza del virus e alla risalita dei contagi, alcuni intravedono il rischio che si tornino a chiudere i cimiteri comunali proprio nei giorni del ponte di Ognissanti.

«In questi giorni»», spiega Vincenzo Malafronte, presidente del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, «molti colleghi ma anche tanti commercianti stanno contattando la nostra segreteria preoccupati per un’eventuale decisione dei sindaci della Campania di chiudere, proprio nei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti, i cimiteri comunali. Una decisione che rappresenterebbe un ulteriore danno economico per tutta la nostra filiera, che già sta facendo i conti con il quasi azzeramento degli eventi, la contrazione del wedding e una generale diminuzione del volume d’affari».

Il settore florovivaistico, e in particolare quello dei fiori recisi, ha già dovuto affrontare mesi difficilissimi e ogni altro provvedimento restrittivo rischierebbe di minare la sopravvivenza di tantissime aziende e cooperative. «Siamo consapevoli che la curva del contagio è in ripresa», prosegue Malaforte, «però chiudere tutto può essere la soluzione più semplice, ma non certo la migliore.

Il presidente di CPFC si affida alla normativa: «Nell’ultimo DPCM del Presidente del Consiglio non è prevista nessuna misura restrittiva in tal senso. Con la collaborazione di tutte le parti in causa si potranno tenere aperti i cimiteri comunali per Ognissanti, certo con accessi regolati, orari prolungati ed evitando gli assembramenti». E conclude lanciando un appello: «Portare fiori sulla tomba del proprio caro significa, soprattutto, tendere la mano a chi non c’è più, un gesto che assume un valore ancora maggiore alla luce di ciò che sta avvenendo. Ma rappresenterebbe anche un modo di tendere la mano verso noi produttori e commercianti e di offrirci una piccola speranza per guardare al futuro».

Michele Mauri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min 

 


promo abbo 202003 ok

Michele Mauri

Scrivere è il mio mestiere da trent’anni, ma ho ancora molto da imparare. Collaboro con diverse testate e ho pubblicato saggi, guide naturalistiche e un romanzo. Amo gli alberi e i giardini poco pettinati. Credo nel potere del verde come antidoto al brutto e non vorrei mai rinunciare alla gioia di correre a perdifiato in un bosco.

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min

PSENNER 201002 Il Floricultore StarAcademy Webbanner

opiflor ott 2020 fioristica con emozione

florpagine banner rullo 202008

IlFloricultore20201011 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

Myplant banner 20206 il floricultore 360x135px

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

georgofili 2020 ok min