Pistoia e il suo vivaismo, opportunità e criticità

È il titolo del vademecum presentato da Coldiretti al ministro Lollobrigida, nel quale l’organizzazione di categoria ha riepilogato i dati del comparto pistoiese delle piante vive, 40% dell’export italiano, 11% del totale delle esportazioni dell’agroalimentare della Toscana. Il video dell'incontro

fn vivai pistoia ministro agricoltura lollobrigida min

Il ministro Lollobrigida con il vademecum presentato da Coldiretti Pistoia presso l'azienda Giorgi Tesi Group

 

Eccelliamo anche nella produzione di piante ornamentali, che qui a Pistoia vengono realizzate da un secolo, con continue innovazioni. Un saper fare che produce benessere, ed è per questo che viene esportato in tutto il mondo.

Così il ministro dell’agricoltura e alla sovranità alimentare Francesco Lollobrigida, in visita nell’azienda del presidente di Coldiretti Pistoia, Fabrizio Tesi, la Giorgio Tesi Group, leader europea nella produzione di piante ornamentali.

Sabato 2 Dicembre, il consiglio direttivo di Coldiretti Pistoia, col direttore Francesco Ciarrocchi, il direttore e presidente di Coldiretti Toscana, Angelo Corsetti e Letizia Cesani, oltre all’amministratore delegato di Filiera Italia, Luigi Scordamaglia, hanno incontrato il ministro dell’agricoltura e alla sovranità alimentare Francesco Lollobrigida, in visita all’azienda del presidente di Coldiretti Pistoia, Fabrizio Tesi, la Giorgio Tesi Group.

Con l’occasione gli è stato consegnato il vademecum intitolato “Pistoia ed il suo vivaismo, opportunità e criticità: produciamo eccellenze”, nel quale sono riepilogati i dati del comparto pistoiese delle piante vive: 40% dell’export italiano, l’11% del totale delle esportazioni dell’agroalimentare della Toscana, incluso il vino e l’olio, ed evidenziate le problematiche in essere e in prospettiva.

«Abbiamo rappresentato al ministro i numeri del settore e le questioni più urgenti, a cominciare dalle conseguenze della recente alluvione, ai temi fitosanitari e della sostenibilità», ha dichiarato Fabrizio Tesi, presidente di Coldiretti Pistoia.

«La visita del ministro Lollobrigida ci ha permesso di rappresentare l’importanza del vivaismo ornamentale della nostra regione per l’agricoltura e per tutto il sistema Italia», ha aggiunto Letizia Cesani, presidente di Coldiretti Toscana. «Ora, tutti insieme, dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa per consentire alle imprese, a questo settore, di continuare a facilitare il percorso di innovazione e di crescita che da sempre lo contraddistingue».

 

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 


 

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min