Sole, prevenzione dei tumori della pelle: in Olanda passa anche dai distributori gratuiti di crema

Alzi la mano chi in Italia applica la protezione per lavorare all'aperto, in campo o in vivaio. Nessuno? Molto male. Ma a cambiare si fa sempre in tempo

fn tumori pelle sole distributori creme solari olanda min

 

Per la prevenzione dei melanomi, le creme di protezione solare non dovrebbero essere appannaggio solo di chi va in spiaggia o al parco acquatico, ma di chiunque passi del tempo all'aperto e abbia centimetri di pelle scoperta (giardinieri, vivaisti & C. compresi!). Lo sanno bene nei Paesi Bassi, dove negli ultimi 10 anni i casi di questi tumori sono aumentati del 100% e oggi il 20% della popolazione ne sviluppa una qualche forma. La contromossa? Collocare in luoghi clou – per esempio parchi pubblici, aree di allenamento, spazi per concerti e viali cittadini – colonnine hi-tech per la distribuzione di sunscreen con fattore di protezione SFP 30.

Da tempo ci hanno pensato alcune aziende produttrici di solari (per esempio https://smeerkeeszonnebrandcreme.nl/) in collaborazione con molti Enti privati e pubblici come il Comune di Utrecht. La vera novità, però, arriva dall'ospedale VieCuri di Venlo-Venray, che ha deciso di convertire i dispenser di gel disinfettante, spuntati come funghi durante la pandemia e attualmente pensionati, in distributori di creme solari, destinandoli alle scuole primarie della regione nell'ambito di un progetto di educazione alla salute.

Secondo noi si tratta di iniziative lodevoli e degne di imitazione anche in Italia. Come piccolo contributo alla sensibilizzazione sulla questione, proponiamo sul nostro sito un articolo pubblicato su Il Floricultore di Maggio-Giugno 2019, nel quale spieghiamo i rischi e strategie di protezione relativamente agli operatori del settore floricolo. Buona lettura!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 

  ARTICOLI CORRELATI

 

gc danni sole Foto CandyBox Images Shutterstock.com min 1Sole, guardiamoci le spalle!

Da un volantino raccolto in un garden center inglese è scaturita l’idea di proporre anche in Italia un vademecum per mettere in guardia chi trascorre molto tempo all’aperto dai rischi di una sovresposizione ai raggi UV. L’auspicio è che l’iniziativa sia raccolta e sviluppata dagli operatori e diffusa anche presso i propri clienti e collaboratori

 

 

 


 

gc operatore vivaio foto copyright Agrital Editrice EiN DSCF0899Sole, le precauzioni per gli operatori florovivaistici

Indispensabile per la salute delle ossa, fa bene al sonno e all’umore. Ecco come prendere solo il buono del sole, senza rischi per la pelle

 

 

 


 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 


 

 il floricultore campagna abbonamenti min

 


Francesca Trabella

Giornalista da vent'anni, nel mondo del verde dalla nascita. Ho iniziato come ghost-writer per mio padre, il compianto paesaggista Emilio, per poi intraprendere la mia strada, che mi ha portato dagli studi di lingue alle rubriche di giardinaggio pratico e di psicologia per i periodici femminili, fino alle prestigiose pagine de Il Floricultore, per il quale mi metto in gioco in particolare su trend, marketing e personaggi

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240304 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min