Natale 2022: nel presepe arriva la florovivaista impegnata a salvare il patrimonio verde

L’iniziativa di Fondazione Symbola, Confartigianato e Coldiretti porta nella rappresentazione della natività una nuova figura che racconta il presente e il futuro della Terra e dell’umanità. La statuina, in distribuzione nelle Diocesi italiane, è arrivata in questi giorni ai vescovi di Pistoia e Pescia

 

fn natale coldiretti pistoia berri.tesi filippini min

La consegna della statuina della florovivaista al vescovo di Pescia monsignor Roberto Filippini

 

Fondazione Symbola, Confartigianato e Coldiretti sono gli animatori di un’iniziativa tesa a divulgare la straordinaria attualità e la forza del presepe. L’antica tradizione, oltre a rappresentare la nascita di Gesù, è sempre più spesso usata per raccontare il presente e il futuro del creato attraverso nuove figure.

fn natale coldiretti pistoia Statuina Presepe 2022 01 minQuest’anno è stata scelta la florovivaista che, come spiegano i promotori, «ha affrontato le difficoltà della pandemia e della guerra per continuare a garantire servizi e prodotti ai cittadini nonostante l’aumento esponenziale dei costi energetici nei campi e nelle serre». È il tributo a un lavoro prezioso che, proprio durante le Festività, trova un profondo riconoscimento nelle case degli italiani, colorate da piante e fiori tipici del Natale.

La statuina è in distribuzione in questi giorni ai vescovi delle Diocesi italiane. Nel pistoiese, Fabrizio Tesi, presidente di Coldiretti Pistoia, Alessandro Pellegrini, segretario di Confartigianato Pistoia, Francesco Ciarrocchi, direttore di Coldiretti Pistoia e Andrea Berri, presidente di Confartigianato Valdinievole, hanno provveduto personalmente a consegnarla a monsignor Fausto Tardelli, vescovo di Pistoia, e monsignor Roberto Filippini, vescovo di Pescia.

«Il florovivaismo è un settore impegnato nel garantire bellezza e a migliorare la qualità della vita con il contrasto ai cambiamenti climatici, all’inquinamento dell’aria e al dissesto del territorio», ha commentato il presidente della Coldiretti Pistoia Fabrizio Tesi, «È l’espressione di una agricoltura multifunzionale capace di generare esternalità positive per il bene della comunità e dell’ambiente, nonostante i rincari e le grandi difficoltà economiche».

«Lo stretto legame con la propria terra», sottolinea Alessandro Pellegrini, segretario di Confartigianato Pistoia, «alimenta un rapporto virtuoso con l’ambiente circostante improntato alla cura e al rispetto del contesto in cui si è collocati. Tutto questo è il ‘valore artigiano’ che crea, trasforma, ripara, rigenera, include, unisce».

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 


       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore20221112

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT