San Valentino: sette bouquet per sette amori

Da festa degli innamorati a celebrazione del sentimento in tutte le sue declinazioni: grazie alle proposte dell'Ufficio Olandese dei Fiori, il 14 Febbraio è all'insegna dell'inclusione. Idee utili per garden center e fioristi

af bouquet San Valentino min

 

La festa di San Valentino non è più un'esclusiva degli innamorati. Oltre all'amore romantico e passionale, infatti, questo sentimento può assumere almeno altri sei aspetti, individuati e descritti nei secoli a partire dall'antichità. E ciascuno merita di essere festeggiato il 14 Febbraio. Questo il messaggio lanciato dall'Ufficio Olandese dei Fiori con la campagna Valentine’s Day: love in all shapes and sizes (San Valentino: l'amore in ogni sua forma e dimensione). Sul sito internazionale dedicato al pubblico di lingua inglese Funny How Flowers Do That, e sui relativi in tedesco, francese e olandese, l'organizzazione che fa capo a Royal FloraHolland propone sette bouquet da cui prendere ispirazione, per consentire a tutti i clienti – e non soltanto alle “coppiette” – di sentirsi coinvolti nella ricorrenza. Vediamo dunque queste realizzazioni, nominate con i termini in greco antico che definiscono i diversi amori.

 

af 01 bouquet San Valentino agape min

AGAPE

Amore per tutto ciò che esiste, smisurato e disinteressato: così viene definito Agape, che in latino si traduce con Caritas. Per trasferire il concetto nel bouquet, gli olandesi suggeriscono fiori molto diversi tra loro: Clematis, Delphinium, Ranuncolo, Violacciocca.

 

af 02 bouquet San Valentino storge min

STORGÉ

Storgé è l'amore innato e incondizionato che tipicamente si trova nelle famiglie più fortunate, dove le relazioni sono serene e c'è molta affinità. Il bouquet gioca sui toni del rosa e del bianco e contiene Rosa, Lisianthus, Gypsophila e Anemone, il quale significa attesa, speranza, buon auspicio.

 

af 03 bouquet San Valentino philia min

PHILIA

Il bouquet dedicato a Philia, cioè all'amore amicale, è versatile proprio come l'amicizia. Comprende Bocca di leone, Crisantemo, Gypsophila, Lilium e Anthurium. Gli ultimi due fiori simboleggiano rispettivamente la devozione e l'ospitalità, fattori fondamentali nei legami solidi e di lungo corso.

 

af 04 bouquet San Valentino pragma min

PRAGMA

Un amore saldo, che è maturato negli anni grazie all'impegno e alla volontà di resistere agli alti e bassi: questo è Pragma, sentimento che guarda alla concretezza e alla quotidianità, senza perdersi in fantasie. Quali fiori meglio di Giacinto, Clematis, Violacciocca e Garofano potevano rendere l'idea?

 

af 05 bouquet San Valentino ludus min

LUDUS

Ludus è sinonimo di sentimento giocoso, sbarazzino, quello che, per esempio, porta a flirtare o a stuzzicare il/la partner. Il suo bouquet è “esplosivo” a causa delle diverse lunghezze degli steli di Gloriosa, Fresia e Anigozanthos, fiori leggeri, allegri e ricchi di energia.

 

af 06 bouquet San Valentino eros min

EROS

Eccolo, finalmente, l'amore romantico e passionale tradizionalmente associato a San Valentino. Per dare un volto floreale a Eros non possono mancare le Rose, i Garofani e gli Anemoni, tutti nei toni del rosso e del rosa intenso. E siccome non c'è Eros senza desiderio, perché non puntare sulle forme provocanti/allusive dell'Anthurium?

 

af 07 bouquet San Valentino philautia min

PHILAUTIA

Philautia è l'amor proprio, che può sembrare strano in questo contesto ma, a ben pensarci, è fondamentale affinché uno degli altri sei tipi si verifichi: come è possibile amare ed essere amati, se noi per primi non ci vogliamo bene? L'idea, perciò, è di suggerire ai clienti di coccolarsi con una composizione a base di Narciso (ovviamente!), Mimosa, Ranuncolo e Rosa. Un San Valentino davvero inclusivo non può discriminare noi stessi!

Francesca Trabella

 

[Foto: Funnyhowflowersdothat.co.uk, All]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 

myplant 2023 750x135px

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»
Francesca Trabella

Giornalista da vent'anni, nel mondo del verde dalla nascita. Ho iniziato come ghost-writer per mio padre, il compianto paesaggista Emilio, per poi intraprendere la mia strada, che mi ha portato dagli studi di lingue alle rubriche di giardinaggio pratico e di psicologia per i periodici femminili, fino alle prestigiose pagine de Il Floricultore, per il quale mi metto in gioco in particolare su trend, marketing e personaggi

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240304 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min