alberi verde casa

 

Più foglie grazie all’aumento di CO2

 

Gli scienziati, però, mettono in guardia: i benefici sono di gran lunga inferiori ai danni

 

La vegetazione della Terra è aumentata per via della maggiore quantità di anidride carbonica rilasciata nell’atmosfera dalla società industrializzata negli ultimi 30 anni. La notizia è arrivata da uno studio internazionale pubblicato su «Nature Climate Change».

Sfruttando immagini satellitari e misurazioni sull’assorbimento della luce raccolte tra il 1982 e il 2009, gli scienziati hanno riscontrato una tendenza del globo ad essere più verde nel 25-50% del territorio coperto da vegetazione. Le zone maggiormente interessate dal fenomeno sono quelle dell’Europa, dell’Africa Centrale e dell’Amazzonia settentrionale. Cambiamenti di rilievo sono stati riscontrati anche nel Nord America e nel Sud Est asiatico.

L’aumento del fogliame di piante e alberi indotto dall’incremento della CO2 tuttavia non è, come potrebbe sembrare, una buona notizia: tutti i benefici – hanno spiegato gli scienziati – sono vanificati dalle conseguenze negative dei cambiamenti climatici, a loro volta provocati dai gas serra prodotti dall’uomo. Tra queste, le condizioni meteo estreme, l’aumento del livello dei mari e l’acidificazione degli oceani. (M.M.)

       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240102 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

Prossimi Appuntamenti

25

 GIORNATA VIVAISMO MEDITERRANEO

MAGGIO  MONOPOLI (BA)

11 - 14

 FLOWERTRIALS

GIUGNO  OLANDA E GERMANIA

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

georgofili 2020 ok min