Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

Sequenziato il genoma della Gardenia per la ricerca farmacologica

gardenia foto Jay McLaughlin min

 

La decodifica apre prospettive interessanti per la produzione sostenibile di molecole utili all’uomo grazie alle proprietà antinfiammatorie e antiossidanti sul sistema nervoso centrale e protettive sulla retina. Anche l’italiana ENEA nel team internazionale di questo importante traguardo scientifico

 

Decodificare un genoma è sempre motivo di orgoglio per le strutture scientifiche che conseguono il risultato e spesso è anche un passo importante per futuri utilizzi della specie analizzata fino a quel momento inimmaginabili.

Il plauso questa volta va al team internazionale di ricerca composto da ENEA (Italia), Accademia delle Scienze - Istituto piante medicinali (Cina) e Università di Buffalo (USA) che ha decodificato il DNA della Gardenia jasminoides. Questa pianta, che vanta un largo impiego nella medicina tradizionale cinese, produce crocine. Si tratta di pigmenti importanti dal punto di vista farmacologico che, ad esempio, svolgono un’azione protettiva sulla retina e, più in generale, una funzione antinfiammatoria e antiossidante nel sistema nervoso centrale.

Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica “BMC Biology”, si rivela dunque ancora una volta particolarmente interessante perché spianala strada alla produzione sostenibile di molecole utili all’uomo. «Le piante sono i migliori chimici organici del pianeta», commenta Giovanni Giuliano, coordinatore del team di ricerca ENEA e co-corresponding author del lavoro. «Circa il 30% dei principi attivi che usiamo come medicine o integratori alimentari sono di origine vegetale o comunque ispirati a molecole prodotte dalle piante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  


  

  ARTICOLI CORRELATI

 

Agrumi foto copyright AlessandraQuagliarella minRicerca: ecco Noemi, il gene che addolcisce gli agrumi

 

 

 


ricerca fiori blu agrumi minFiori + blu, agrumi + aspri: sono responsabili gli stessi geni

 

 


mozziconi sigarette aeroporto capodichino foto copyright EìN Il Floricultore Agrital Editrice minFiori dai mozziconi? L'Italia lancia la sfida

 

 

 


Drosera capensis minDallo studio delle piante carnivore nuovi materiali per la robotica leggera

Si chiama biomimetica, è una branca della tecnologia ispirata dalla natura. Soluzioni innovative “copiate” da un fenomeno biologico, come il caso dei metamateriali creati da ricercatori dell’Università degli Studi di Milano

 

 


georgofili nasa761La coltivazione delle piante nello spazio, un futuro possibile e necessario

In vista delle prossime missioni interplanetarie le piante potranno ricoprire un duplice ruolo strategico per la vita a bordo delle navicelle spaziali: rigenerare l'aria e fornire alimenti vegetali per integrare la dieta degli astronauti

 

 


promo abbo 202003 ok

       

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min

opiflor gen 2020 TJ215 Banner 360x135px

aiph Web banner for Il Floracouture

florpagine banner rullo 202008

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

Myplant banner 20206 il floricultore 360x135px

IlFloricultore20200708 min

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

georgofili 2020 ok min