Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

succulente foto copyright Thejoyofplants.co.uk min 

 

La “febbre delle succulente” in Asia

fa crescere il contrabbando in California

 

In Corea, Cina e Giappone le piante succulente sono la moda del momento. La richiesta è tanto elevata da non poter essere soddisfatta dai vivai

 

In Corea, Cina e Giappone le piante succulente sono la moda del momento. Le Dudleya, in particolare, originarie della California, dove sono molto diffuse allo stato spontaneo, sono diventate un vero e proprio cult. Il risultato è che dall’inizio dell’anno sono state già cinque le maxi retate effettuate dal Dipartimento californiano della pesca, della flora e della fauna e oltre 3.500 le piante recuperate, oggetto di furto da parte di trafficanti che tentavano di inviarle sui mercati asiatici, dove un piccolo esemplare di Dudleya di appena 5 pollici (13 cm) arriva a costare dai 40 ai 50 dollari.

Il “contrabbando” è sostenuto dal fatto che la richiesta di succulente è tanto elevata da non poter essere soddisfatta dai vivai. Pare addirittura che in Corea e in Cina queste piantine siano vendute in empori giganteschi, alcuni dei quali grandi come diversi campi da calcio.

Mariangela Molinari

 

[Tratto da Il Floricultore, Maggio-Giugno 2018]

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

DONT MISS