Halloween: «Dolcetto, scherzetto o... vasetto?»

Meno plastica più piante. Per una festa all'insegna della sostenibilità, la Royal Horticultural Society propone di rimpiazzare decorazioni usa-e-getta con piante “inquietanti”

in halloween piante spaventose min

 

Scheletri e fantasmi usa-e-getta in plastica fanno il loro effetto a Halloween, peccato che remino contro la lotta ai cambiamenti climatici. Perché non provare a sostituirli con piante e fiori dall'aspetto (un po') spaventoso? La proposta arriva dalla Royal Horticultural Society ed è diretta innanzitutto ai 30 milioni di giardinieri amatoriali britannici, ma è ovviamente recepibile da chiunque abbia a cuore la salute del Pianeta.

in Dionaea muscipula foto Floradania min

Dionaea muscipula

 

Fra le piante più adatte a incutere paura – e a strappare un sorriso – la RHS consiglia le carnivore come la Dionaea muscipula e la Sarracenia purpurea, quest'ultima possibilmente nella varietà 'Dracula', giusto per essere ancora più in tema.

 

in halloween Brassia Toscane foto RHS min

Brassia Toscane

 

Siccome poi a ogni Halloween che si rispetti non possono mancare gli aracnidi, bisognerebbe aggiungere almeno un esemplare di Brassia, conosciuta come “orchidea ragno” per la forma dei fiori. Infine, una proposta simpatica della RHS: le Tillandsie-meduse, realizzate inserendo le piantine di Tillandsia in gusci di ricci di mare, in gergo “scheletri calcarei” (denominazione che vale la pena utilizzare, vista la circostanza!). Allora, tutti pronti per «Dolcetto, scherzetto o... vasetto?».

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore» per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti sul settore direttamente nella tua casella di posta elettronica

 


 

 il floricultore campagna abbonamenti 2021

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min