Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

Banner_alto_1

como km conoscenza villadelgrumello panoramica 

Il Chilometro della Conoscenza

sul Lago di Como, un tesoro tutto italiano

 

Un suggestivo percorso pedonale che unisce tre splendide dimore storiche: Villa Olmo, Villa del Grumello e Villa Sucota. Un itinerario tra serre, cappelle, limonaie, opere d'arte e rarita' botaniche

 


Il Chilometro della Conoscenza (KM_C) è un percorso ancora poco conosciuto, ma che ci invidiano in tutto il mondo. È un tratto della sponda occidentale del Lago di Como, che dalla celebre Villa Olmo, già da tempo sede di manifestazioni culturali e di mostre d’arte, - attraversando con il Ponte del Chilometro la strada per Cernobbio e costeggiando le serre comunali - giunge a Villa del Grumello e a Villa Sucota, dal 10 aprile aperte al pubblico. Un percorso naturalistico che riunisce 17 ettari di parchi secolari di rara bellezza e pregio paesaggistico, ma anche un luogo di alto valore storico-artistico, nato dalla condivisione di iniziative culturali, imprenditoriali, di alta formazione e di ricerca scientifica.

como km conoscenza percorso

(1) Villa Olmo
(2) Ponte del Chilometro
(3) Serre Villa Olmo
(4) Ponte del Grumello

(5) Serre Grumello
(6) Scuderie Grumello
(7) Villa del Grumello
(8) Cappella Celesia
(9) Darsena Grumello
(10) Il Capriccio - Villa Sucota
(11) Villa Sucota
(12) Serre, limonaia

como km conoscenza villa sucotaIl parco di Villa Sucota, sede dal 2010 della Fondazione Antonio Ratti (FAR), è aperto al pubblico per la prima volta, dopo gli interventi di riqualificazione avviati nel 2015 grazie al contributo di Fondazione Cariplo. Per ora sono accessibili il padiglione della musica, la limonaia, la serra e il belvedere.

Lungo i percorsi sono state installate opere d’arte contemporanea create appositamente per il parco da artisti che hanno collaborato negli anni con la FAR: “Bones — the western shore (Mappa Mundi 3)” di Richard Nonas, una grande installazione che esplora il rapporto tra oggetto, storia e luogo, formata da trentacinque cordoli in granito, in passato utilizzati per delimitare i marciapiedi della città di Como; “Yona Friedman Museum”, una struttura modulare progettata come ideale prolungamento della sede della FAR, luogo per ospitare attività di vario genere come workshop, interventi, azioni, performance; “Cincia Mora” di Liliana Moro, installazione sonora creata per il belvedere di Villa Sucota che prende il nome da un uccello che difende il territorio con il suo canto; “London Brown II (+4475069767627)” e “Glasgow Green (got’ny change?)” di Gerry Bibby, due inusuali panchine frutto di intricate connessioni e di associazioni tra beni materiali e immateriali; “Stones rejected by the builder” di Jimmie Durham, opera ironica, che riflette sul contrasto tra le esigenze dell'uomo e i limiti imposti dalla natura.

como km conoscenza 250villadelgrumelloAnche il Parco Villa del Grumello, che si estende su 4 ettari e incornicia la tenuta con le sue essenze di pregio e gli incantevoli scorci panoramici, dopo gli interventi di riqualificazione più recenti, che ne hanno arricchito ulteriormente il patrimonio, apre nuovi tratti di passeggiate. Nei prossimi mesi verranno terminati anche i lavori di recupero della darsena che rappresenterà un valore aggiunto per l’accessibilità via acqua alla Villa. Il percorso dedicato a Paolo Celesia, assieme agli altri due, intitolati a Paolo Giovio e a Ugo Foscolo, consente di attraversare il parco a diverse quote offrendo punti di vista inediti sul paesaggio.


Passeggiando in direzione di Villa Sucota, i visitatori potranno ora ammirare la suggestiva cappella appena restaurata, posta in un tratto particolarmente raccolto del bosco. Dedicata alla memoria di Paolo Celesia, appassionato di botanica e autore del progetto originale del parco, l’edificio è sorto per volontà della Contessa Celesia nel punto in cui era solita soffermarsi col figlio ad ammirare il panorama del lago accompagnati da buone letture. 

 


 


VISITARE IL KM_C

I parchi della Villa de Grumello e della Villa Sucota, legati dal progetto del KM_C, sono aperti gratuitamente al pubblico ogni domenica fino al 2 novembre e per tutto il mese di agosto dalle ore 10 alle ore 18, salvo diverse indicazioni.

www.facebook.com/chilometrodellaconoscenza

www.chilometrodellaconoscenza.it

Seguici sui social

     

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti