Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

Addio a Chris l'Olandese

Scompare a 77 anni Christiaan Aldert Sentel, tecnico Olandese notissimo nella floricoltura italiana. Ripubblichiamo l'ultimo articolo apparso su Il Floricultore di Aprile 2015

 

chris-sentel

5 Maggio 2015 - Ieri sera ci è giunta in redazione una mail che maiavremmo voluto riportare. Ci ha scritto Carla Sentel, figlia di Christiaan Aldert Sentel, il “nostro” Chris l’Olandese: «Purtroppo il mio papà non c'è più . Questa volta le sue storie finiscono qui!».

Notizie come queste sono dure da pubblicare, come è dura pensare che d’ora in avanti non potremo più leggere la sua rubrica “A ruota libera”, che Chris curava da anni sul nostro giornale e che concludeva sempre con “…E non finisce qui!”.

Conosciuto e apprezzato da molti operatori, Chris era nato 77 anni fa a Oegstgeest una cittadina alle porte di Leiden. Aveva girato il mondo e lavorato negli angoli più remoti, portando la sua grande esperienza e inventiva nell’ambito degli impianti e installazioni per serre.

Legato alla sua Olanda, di cui conservava ancora molto marcata la parlata, Chris amava fortemente il nostro Paese che aveva scelto per sé e per la sua famiglia, la moglie Suzanna e le figlie Carla, Minou e Mira. A loro va ora il nostro pensiero e la nostra vicinanza, certi che, sì, le sue storie sono finite qui sul giornale ma sicuramente non dov’è ora. Già lo immaginiamo circondato dagli amici e colleghi di un tempo in quel Giardino perduto sulla Terra, di cui aveva parlato sul numero di Aprile 2015, ma certamente non in Cielo.

Caro Chris nella tua ultima E-mail dello scorso 26 marzo ci hai scritto: «Ho avuto una vita interessantissima e anche in Italia ho incontrato moltissimi "avventure"», ecco con questa lietezza ti salutiamo, grati per tutti questi anni di amicizia e sicuri che, davvero, “…Non finisce qui!". Arrivederci, caro Chris.

Ester Nunziata

 


 

ARTICOLI CORRELATI:

 

chris_Hanging-gardens-of-Babylon

Iraq, il paradiso è (davvero) perduto

 

di Chris Aldert Sentel

 

       

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min

banner campagna abbonamenti 202012

florpagine banner rullo 202102ok

IlFloricultore20210506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

georgofili 2020 ok min

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT