potatura_Ildar-Sagdejev

 

[Foto: Ildar Sagdejev]

 

 

Milano: una “green list” contro le potature selvagge

 

Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza chiede

che della manutenzione del verde pubblico si occupino

solo gli operatori del settore tramite un registro ad hoc

 

Le potature del verde pubblico lombardo a chi sa potare. È l’appello lanciato dalla Coldiretti di Milano, Lodi, Monza Brianza affinché venga creato una sorta di registro di specialisti per le manutenzioni dei parchi cittadini, talvolta effettuate da personale di dubbia competenza che ha anche causato proteste dei cittadini costituitisi in comitati.

La presa di posizione arriva alla vigilia del varo delle nuove regole per la manutenzione del verde pubblico a Palazzo Marino, sede del municipio milanese. Secondo Alessandro Ubiali presidente di Coldiretti MI-LO-MB, «si tratta di un elenco dove iscrivere tutti quelli che svolgono in maniera professionale l’attività vivaistica e di manutenzione del verde in modo da evitare che, per esempio nei comuni più piccoli, ci si affidi a imprese che impiegano personale non preparato o a gruppi di volontari che, oltre a non avere un addestramento specifico, si trovano anche a utilizzare seghe elettriche o macchinari senza nemmeno un’assicurazione sugli infortuni».

In tutta la regione operano oltre 5 mila aziende del comparto florovivaistico, di cui quasi mille concentrate nel Milanese dove lavorano più di tremila addetti, mentre i parchi e i giardini del capoluogo lombardo raggiungono una superficie di oltre 21 milioni di metri quadrati, oltre un decimo della superficie stessa della città.

Un appello a cui ha subito fatto eco Assofloro Lombardia che, per bocca del vice presidente Marcello Doniselli, ha dichiarato che «il verde pubblico è uno degli elementi della qualità della vita in una città» e che «la manutenzione va affidata a esperti che evitino potature selvagge proponendo al tempo stesso le migliori soluzioni per la gestione di parchi, aiuole e viali alberati».

Secondo Assofloro Lombardia, a Milano «sarebbe utile anche un tavolo di consultazione con il Comune».

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20230910 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

georgofili 2020 ok min

ADVERTISEMENT