trattore

 

Trattori. CIA Savona: «Nessun

patentino per gli agricoltori»

      

13 Marzo 2013 - Nessun patentino o corso per coloro che sanno guidare un trattore agricolo. Lo ha deciso il ministero del Lavoro che ha emesso una circolare che annulla il corso di abilitazione che in un primo momento sembrava essere d'obbligo per tutti gli addetti del settore che utilizzano il mezzo agricolo.

Possono godere dell'annullamento della formazione obbligatoria tutti i titolari di azienda, i collaboratori ed i dipendenti che prima del 12 marzo 2013 abbiano già utilizzato la macchina agricola. Questi, per essere in regola con la nuova normativa, dovranno presentare un'autocertificazione con la quale attesteranno di essere a conoscenza del corretto utilizzo del mezzo. Il corso di formazione, invece, sarà obbligatorio per coloro che non hanno mai utilizzato un trattore.

«La nostra associazione – ha dichiarato il direttore della Confederazione Italiana Agricoltori di Savona, Osvaldo Geddo - aveva chiesto con forza che questo provvedimento fosse rivisto. In un primo momento sembrava che tutti dovessero partecipare al corso, e sinceramente non era pensabile che anche gli agricoltori che vantano anni di esperienza dovessero ottenere l'abilitazione. Riteniamo che questo sia un provvedimento necessario per garantire l'incolumità di coloro che non si sono mai messi alla guida della macchina agricola, ma dopo essere stato rivisto crediamo che sia adeguatamente corretto anche per coloro che da anni utilizzano il trattore e che possono essere quindi considerati esonerati dalla partecipazione al corso di formazione».

 

ARTICOLI CORRELATI

Patentino macchine agricole: Cia e Confagricoltura chiedono una proroga

 


ilfloricultoreanimato201207

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min