Tante presenze alla Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo 2024

Si è svolta a Monopoli (BA), lo scorso 25 Maggio, la 16ª edizione dell’appuntamento promosso da ANVE in collaborazione con i Vivai Capitanio. Grande interesse per il convegno “La gestione del rischio nel settore florovivaistico alla luce dei cambiamenti climatici”

fn vivaismo giornata nazionale vivai capitanio anve 2024 min

Da sinistra: Patrizia Angelini (BCC Alberobello, Sammichele e Monopoli), Roberta Cassataro (premiata Triennale Premio di Laurea Stefano Capitanio), Barbare De Lucia (Università di Bari, giurato Premio Capitanio), Gianluca Buemi (CONAF), Leonardo Capitanio (Vivai Capitanio), Oronzo Milillo (ODAF Bari), Luigi Pagliani (presidente ANVE). Francesco Martella (CESAR), Antonio Friglioni (Hypermeteo-Radarmeteo), Nilton Meoni (AIB All Insurance Broker), Giorgio Bozzi (CNPAPAL).

 

Sabato 25 Maggio si è svolta a Monopoli la XVI Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo, organizzata da ANVE - Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori in collaborazione con i Vivai Capitanio che per l’occasione hanno ospitato il Convegno intitolato “La gestione del rischio nel settore florovivaistico alla luce dei cambiamenti climatici”.

L’evento ha riscosso forte interesse fra gli operatori del settore: sono state superate le aspettative in termini di presenze sia in sala sia on-line sui canali Facebook dell’associazione e del vivaio.

Dopo i saluti del senatore Patrizio Giacomo La Pietra e i contributi di Oronzo Milillo, Presidente dell’ODAF -Ordine dei Dottori Agronomi di Bari, Giorgio Bozzi, Consigliere Nazionale del CNPAPAL -Collegio Nazionale dei Periti Agrari e Periti Agrari Nazionali, e Angelo Annese, Sindaco di Monopoli, i lavori condotti da Gianluca Buemi, dottore agronomo e consigliere segretario CONAF, sono entrati nel vivo.

Antonio Frigioni, Insurance & Agrometeorology Manager, ha presentato Hypermeteo, startup che elabora dataset e scenari ad alta risoluzione per il monitoraggio meteorologico e del cambiamento climatico, e Radarmeteo, PMI che sviluppa piattaforme e servizi per la gestione delle operazioni meteo-climatiche. Nel suo intervento Frigioni ha evidenziato l’aumento delle temperature e la variazione del regime pluviometrico, con un focus sugli strumenti di adattamento ai cambiamenti climatici forniti da Radarmeteo.

Francesco Martella, Presidente di CESAR (Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale), ha illustrato i progressi del sistema italiano e le iniziative per semplificare le procedure di accesso alle polizze assicurative, specialmente per le imprese del Centro-Sud. Inoltre ha presentato il Fondo Mutualistico Nazionale Avversità Catastrofali (AGRCAT), un nuovo strumento per risarcire i danni da gelo, siccità e alluvione. Nilton Meoni, del Dipartimento Agricoltura di AIB All Insurance Broker, ha ricordato l’importanza crescente per le aziende florovivaistiche di tutelare il proprio patrimonio contro i danni climatici, sottolineando l’evoluzione delle polizze assicurative specifiche per il settore vivaistico. Patrizia Angelini, Vice Direttore Generale della BCC Alberobello, Sammichele e Monopoli, ha chiuso la prima parte della giornata ribadendo l’importanza del rilancio del florovivaismo nel Sud Italia attraverso una gestione concreta delle modalità di accesso al credito.

L’evento è quindi proseguito con l’assegnazione del Premio di Laurea ‘’Stefano Capitanio’’, istituito per ricordare l’opera e il lavoro del socio fondatore e rivolto a giovani laureati. Il numero di elaborati e di atenei partecipanti a questa nuova edizione è cresciuto, segno della crescente rilevanza nazionale del Premio. Le tesi vincitrici, selezionate dalla giuria tecnica tra cui Barbara De Lucia dell’Università di Bari, sono:

– Categoria Triennale, Roberta Cassataro dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti - Pescara - Corso di Laurea Triennale in Economia e Management con la tesi “Implementazione di un sistema di controllo di gestione: Il caso Vivai De Laurentiis”.

– Categoria Magistrale, Giulia Savoretti dell’Università di Pisa - Corso di Laurea Magistrale in Progettazione e Gestione del Verde Urbano e del Paesaggio con la tesi “Le greenway come risposta sostenibile alla crescita delle città. Il caso studio del Concorso di Progettazione per la Riqualificazione dell’asse viario di via de’ Barberi a Grosseto”.

 

PER SAPERNE DI+

https://www.facebook.com/vivaicapitanio

 


 

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min