Pasqua 2021: rose olandesi per i nonni italiani

pasqua rose avalanche roma anziani charles lansdorp min

Charles Lansdorp della Felini Foundation mentre porge l'omaggio floreale di Pasqua ad un'ospite di una RSA romana

 

Al posto del tradizionale addobbo di Piazza San Pietro, migliaia di fiori sono stati donati agli ospiti di residenze per anziani a Roma e Novara. L’omaggio nasce dall’iniziativa del maestro fioraio olandese Paul Deckers, in collaborazione con l’ormai “italiano” Charles Lansdorp della Felini Foundation, che ha affermato:: «I fiori sono un segno di speranza per un ritorno alla normalità»

 

Paul Deckers è da molti anni il responsabile dell’addobbo floreale olandese in piazza San Pietro durante l’omelia di Pasqua del Papa. Quest’anno, però, la decorazione non ha potuto avere luogo a causa della pandemia. Il maestro fioraio olandese ha scelto di inviare ugualmente i fiori in Italia, ma con destinazioni diverse.

pasqua rose avalanche roma san pietro 02 min

L'Altare della Cattedra di San Pietro addobbato con le rose Avalanche+ per la S. Messa in Coena Domini 2021

 

Dopo la benedizione da parte del Vescovo di Rotterdam, Mons. Van den Hende, migliaia di rose Avalanche+ sono partite dall’Olanda per raggiungere in parte Città del Vaticano il giovedì santo, destinate ad addobbare l’altare nella Basilica di San Pietro durante la S. Messa in Coena Domini del Santo Padre, e in parte gli ospiti di alcune residenze per anziani a Roma e Novara.

 

INSIEME CONTRO LA SOLITUDINE

Ad avvicinare le residenze per anziani di queste due città ci ha pensato Charles Lansdorp della Felini Foundation. «La bella iniziativa di Pasqua fa seguito alla campagna contro la solitudine promossa in coincidenza con la Festa dei Nonni. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione con l’Ambasciata olandese di Roma e Federfiori», spiega Lansdorp, che ha consegnato personalmente le rose agli anziani ed è rimasto molto colpito dalle loro reazioni. «È stato davvero emozionante. Il fatto che le rose siano state benedette dal Vescovo di Rotterdam e destinate al Vaticano ha fatto sì che l’omaggio floreale sia stato ancora più apprezzato dagli anziani che vivono in isolamento da molto tempo ormai. Pasqua è la festa della risurrezione e della speranza. Mi auguro che l’anno prossimo si possa tornare a una Piazza San Pietro piena di fiori e piante».

 

La consegna delle rose alle RSA di Novara in collaborazione con Federfiori

 

DESIDERIO DI NORMALITÀ

L’idea ha avuto un largo successo. Il giorno di Pasqua, durante una trasmissione Rai in diretta, Charles Lansdorp ha dichiarato: «La copertura mediatica è stata senza precedenti. C’è stata molta attenzione anche nei Paesi Bassi. È un segno che la gente ha tanta voglia di tornare alla normalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


  

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min 

 

Michele Mauri

Scrivere è il mio mestiere da trent’anni, ma ho ancora molto da imparare. Collaboro con diverse testate e ho pubblicato saggi, guide naturalistiche e un romanzo. Amo gli alberi e i giardini poco pettinati. Credo nel potere del verde come antidoto al brutto e non vorrei mai rinunciare alla gioia di correre a perdifiato in un bosco.

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240304 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min