Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

Banner_alto_1

comuni fioriti commissione scientifica min 

 

Marchio di qualità Comuni Fioriti:

nominata la commissione scientifica

 

Leonardo Capitanio, Francesco Mati, Roberto Magni e Stefano Donetti sono gli esperti scelti da Asproflor. L’Associazione Produttori Florovivaisti dà appuntamento dall’8 al 10 novembre a Pomaretto (TO) per il Meeting Nazionale

 

È stata ufficialmente presentata giovedì 17 ottobre al Palazzo della Cooperazione a Roma la Commissione Scientifica Nazionale del “Marchio di Qualità Ambiente di Vita Comune Fiorito”, promosso da Asproflor-Associazione Produttori Florovivaisti / Comuni Fioriti.

Come già annunciato nei mesi scorsi, dopo quindici anni di esperienza con il Concorso Nazionale, l’iniziativa "Comuni Fioriti d'Italia" si trasforma dal 2019 in un marchio di qualità che sarà concesso alle amministrazioni comunali più attive nel “far fiorire” i propri territori e nel riportare la natura e il verde nelle città per migliorarne la vivibilità.

Entrano a far parte della Commissione quattro professionisti selezionati tra i principali esponenti del settore florovivaistico nazionale: Roberto Magni, presidente dell’Associazione Nazionale di Tutela del Marchio Viva i Fiori; Francesco Mati, responsabile nazionale settore florovivaistico di Confagricoltura; Leonardo Capitanio, presidente nazionale ANVE-Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori e Stefano Donetti, presidente nazionale AICG-Associazione Italiana Centri Giardinaggio. Alberto Manzo, funzionario del MiPAAF nonché coordinatore del Tavolo tecnico florovivaistico, si aggiunge come esperto esterno che potrà essere invitato e consultato per fornire suggerimenti e indicazioni.

Tutti loro si sono dichiarati onorati dal nuovo incarico e hanno ribadito la centralità del verde e del florovivaismo, che sempre più merita di essere considerato in Italia un patrimonio culturale, economico e di territorio.

Intanto cresce l’attesa per il Meeting Nazionale di Pomaretto (TO), in programma nella città della Val Germanasca dall’8 al 10 novembre 2019, durante il quale saranno svelati i nomi delle municipalità a cui verrà assegnato il nuovo Marchio di Qualità, dopo le numerose visite condotte dalla giuria nei comuni aderenti.


 

  ARTICOLI CORRELATI

 

comuni fioriti 2019 guide minComuni Fioriti 2019 al via con la nuova formula

L’iniziativa promossa da Asproflor in collaborazione con Uncem e Confcooperative Piemonte diventa un Marchio di Qualità


aiuola foto copyright Il Floricultore Rivista minComuni Fioriti 2019: la bella Usseaux attende i giudici di “Communities in Bloom”

Il piccolo borgo dell’Alta Val Chisone, in Piemonte, è tra i finalisti del concorso mondiale che premia le municipalità più fiorite, meglio conservate e attente all’ambiente


comuni fioriti 2018 premiazione eima bologna 00 cover minCOMUNI FIORITI 2018


DONT MISS

Seguici sui social

     

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti