firenzeIl verde di Firenze approda su Rai Uno

 

Appuntamento con "Linea Verde" domenica 26 febbraio alle 12:20.

 

Linea Verde, il programma di Rai1 condotto da Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta, in onda domenica 26 febbraio alle 12:20 su Rai1 ritorna in città e lo fa esplorando il tessuto agricolo urbano ed extraurbano di Firenze.

Dopo il successo ottenuto nella prima puntata del 12 febbraio si replica. Così un elicottero sorvolerà alcune delle più importanti ville medicee (villa di Poggio a Caiano, Villa di Castello, Villa La Petraia.) che sorgono sulle colline intorno a Firenze. L'ospite di Elenora Daniele sarà Alessandro Cecchi, direttore del Giardino di Boboli, che racconterà il rapporto da sempre privilegiato di Firenze con la sua campagna. Rapporto che si sviluppa pienamente proprio all'epoca dei Medici con la costruzione di ville che non erano solo residenze nobiliari e di svago, ma anche realtà agricole produttive.

«Firenze è l’esempio del rapporto risolto tra città ed agricoltura – spiega Giovanna Pensabene, capo progetto di Linea Verde - una nuova filosofia produttiva che fa ben sperare per il futuro della città, l’avanguardia silenziosa capace di dare linfa anche all’economia». Le fa eco Dario Nardella, vice sindaco di Firenze: «La nostra è città di cultura e agricoltura di alto livello. Una realtà evidente e certamente produttiva, un fiore all’occhiello che in passato, nelle ville, già usufruiva della formula "chilometro zero". Quello che oggi incentiviamo il più possibile. Rai1, attraverso Linea Verde, dà una immagine diversa e più completa della nostra città».

In trasmissione, dopo il volo in elicottero, si entrerà nel "vivo" del territorio con un tema molto caro a Linea Verde: il recupero di razze autoctone grazie all'impegno e alla passione di alcuni allevatori. Questa volta, a pochi chilometri da Firenze, precisamente a Pontassieve, Fabrizio Gatta racconterà di una razza bovina molto particolare: la razza calvana (una chianina di dimensioni più piccole).

"Chilometro zero", questo il tema che tratterà Eleonora Daniele visitando un orto alle pendici delle colline di Settignano che rappresenta l'esempio perfetto di quelle piccole realtà agricole che ancora oggi sopravvivono nell'area urbana di Firenze. E qui si parlerà anche del progetto di un parco agricolo (area periurbana "Oltregreve fiorentino") che riguarda invece la zona nord-est della città. «Dalla campagna alla città – spiega la conduttrice veneta - siamo riusciti a raccontare Firenze "in verde". Un punto di vista unico, assolutamente originale. Anche questo per noi è "servizio pubblico", diamo agli utenti informazioni in immagini di alto livello senza alcun filtro». Un'altra importante realtà del territorio intorno alla città è quella dei Vivai Belfiore dove Fabrizio Gatta incontrerà la famiglia Fiorini che, da 30 anni, recupera e rimette in produzione antiche varietà di alberi da frutto. Custodi di quella biodiversità che è indispendabile salvaguardare.

Linea Verde, da Firenze, non racconterà unicamente i territori agricoli, ma farà una "fotografia istantanea" all’Arno, per comprendere il suo attuale "stato di salute" e raccontare gli interventi che sono stati fatti sul territorio per evitare il rischio di nuove alluvioni. L'ospite è Bernardo Mazzanti dell'Autorità di bacino del fiume Arno. Il Comandante regionale Monaco spiegherà invece quali sono le attività che il Corpo Forestale dello Stato svolge sul territorio.

A Fabrizio Gatta il compito di raccontare una delle passeggiate più belle del mondo, quella che da Piazza della Signoria, attraversando il cortile degli Uffizi e Ponte Vecchio, arriva fino a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli. Qui i punti più suggestivi del Parco che una volta segnava il limite tra città e campagna e la limonaia settecentesca che raccoglie ancora oggi una delle più importanti e ricche collezioni di agrumi al mondo.

Chiuderà la puntata l'incontro con un grande chef fiorentino doc, Fabio Picchi. Sarà lui a cucinare una ricetta tipica e ad accompagnare Eleonora Daniele in un giro tra i prodotti del territorio presentati nel finale che si svolgerà sul Lungarno sotto Ponte Vecchio.

«Linea Verde – conclude Carlo Raspollini, capo autore della trasmissione di Rai1 – ottiene puntualmente grandi ascolti: 22% di share con oltre 4 milioni di affezionati: riscontriamo un aumento globale, alcune fasce di pubblico si sono avvicinate al nostro programma che mescola turismo e aspetti paesaggistici».


       

banner speciale legge florovivaismo banner min

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min