carabinieri-mariuana-firenze

 

Firenze: arrestata famiglia di vivaisti che coltivava papaveri da oppio e marijuana

 

1 Dicembre 2012 - Doveva trattarsi di una normale ispezione di routine da parte del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro e invece nelle serre di un vivaio di Bagno a Ripoli, alle porte di Firenze, sono state scoperte piante di marijuana e papavero da oppio (Papaver somnififerum appartenente alla famiglia delle Papaveracee), quest’ultime assolutamente inusuali sul territorio nazionale in quanto richiedono molta esperienza per essere coltivate. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze Oltrarno e della Stazione di Bagno a Ripoli hanno così arrestato un uomo di 59 anni, la moglie di 52 e il figlio di 26 che insieme conducevano il vivaio.

Un’ulteriore perquisizione estesa anche all’abitazione dei vivaisti (tutti incensurati) ha permesso di rinvenire mezzo chilo di rami in fiore di canapa indiana essiccata, 337 fiori di papavero da oppio essiccati e molte centinaia di semi pronti per essere coltivati.

L’intera famiglia è stata sottoposta agli arresti domiciliari e ora si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

 


 

 

Il-Floricultore-testata-senza-sfondo_ALTA

 


       

florpagine banner rullo 202107

banner campagna abbonamenti 202012

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min

IlFloricultore20210910 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

meteo aeronautica min

georgofili 2020 ok min

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT