Cambio di guardia con sorpresa al Distretto Vivaistico Pistoiese

Al termine del secondo mandato, Francesco Mati lascia. Francesco Ferrini, docente di Arboricoltura presso l'Università di Firenze, proposto come suo successore

Distretto Vivaistico Pistoiese mati ferrini min min

 

Il 2 Luglio è in programma l’assemblea del Distretto Vivaistico Ornamentale di Pistoia, che segnerà la fine dei due mandati di presidenza di Francesco Mati. «Sono stati sei anni alla fine positivi, ma molto difficili – afferma il presidente uscente – se pensiamo che nel 2015, quando ho iniziato, si era forse nel momento peggiore del Distretto, nel cuore di una crisi economica mondiale, con fatturati in contrazione e continue richieste di ribassi sui prezzi delle piante, spesso con scorrettezze commerciali di alcuni Paesi con maggiore potere economico che facevano il bello e cattivo tempo».

Durante l'assemblea verrà scelto il successore di Mati: il presidente di Cia Toscana Centro Sandro Orlandini propone Francesco Ferrini, professore ordinario di “Arboricoltura generale e coltivazioni arboree” presso l’Università di Firenze, fra i massimi esperti a livello internazionale di arboricoltura urbana e membro dell’Accademia dei Georgofili. Una personalità di spicco, senza dubbio. Ma la partita è ancora aperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 

dontmiss newsletter 

 


       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min