Note personali - Coronavirus, Pompei piange la morte dell'imprenditore floricolo Ciro Rosa

note personali ciro rosa min

Secondo le ricostruzioni sarebbe stato contagiato nell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. In seguito era stato ricoverato in quello di Scafati (SA)

 

Originario di Castellammare di Stabia (NA), Ciro Rosa operava come grossista di piante e fiori e viveva nella città di Pompei. Si è spento all’età di 58 anni nell’ospedale di Scafati (SA), dove era ricoverato in seguito al contagio da Covid-19. Secondo quanto si è appreso, l’uomo avrebbe contratto il virus all’interno dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore (SA), dove aveva assistito nelle settimane passate il suocero. Una vicenda simile a molte altre accadute in questi giorni, duranti i quali diversi nosocomi italiani, da Nord a Sud, si sono trasformati in pericolosi focolai.

Le condizioni di Ciro Rosa negli ultimi giorni apparivano migliorate, poi la situazione è precipitata all’improvviso e mercoledì il florovivaista della città mariana è mancato. Questa evoluzione repentina della malattia purtroppo ha accomunato tante vittime del virus.

Alla moglie Carmela, alle figlie Maria Rosaria e Amalia, ai familiari le più sentite condoglianze e la vicinanza nella preghiera da parte della direzione e della redazione de Il Floricultore e di tutto il mondo florovivaistico italiano.


       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240304 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

Prossimi Appuntamenti

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

georgofili 2020 ok min