Lavanda e rosmarino liguri certificati Xylella free

Grazie all’assenza di focolai sul territorio regionale è consentito l’export di queste piante nel Regno Unito

 rosmarino vasi foto copyright Il Floricultore Agrital Editrice min

 

Una buona notizia per i produttori albenganesi. Prima che la nuova stagione commerciale abbia inizio, l’assessorato all’agricoltura di Regione Liguria si è attivato per attestare tramite il MIPAAF al DEFRA, il Dipartimento per l’Ambiente, l’Alimentazione e gli Affari Rurali del Regno Unito, l’assenza di focolai di Xylella sul proprio territorio.

L’export di rosmarino e lavanda, specie che sono potenzialmente veicoli di infezione, è dunque permesso al di là della Manica, un mercato che tradizionalmente rappresenta un importante sbocco per le due produzioni liguri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ddc lavanda foto Il Floricultore Agrital Editrice min

 


 

IL BATTERIO KILLER

Xylella fastidiosa è un batterio originario degli Stati Uniti e del Centro Sud America che si trasmette attraverso l’ausilio di insetti vettori (appartenenti alla famiglia delle Cicaline). L’insetto, nutrendosi dei vasi linfatici delle piante infette, trasporta poi il batterio anche sulle piante sane. Il batterio, una volta inoculato dall’insetto vettore, si moltiplica all’interno dei vasi vascolari delle piante causandone l’occlusione e impedendo il regolare flusso delle linfa, danneggiando foglie, fusti e radici.

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 


 

 il floricultore campagna abbonamenti min

 


 

banner speciale legge florovivaismo banner min

 

       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore20220708 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT

ADVERTISEMENT