Cimice asiatica: stato di calamità in Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna

ministero agricoltura min

Gli agricoltori di queste regioni ora potranno far fronte ai danni subiti nel 2019 ricorrendo al Fondo di Solidarietà Nazionale finanziato con 80 milioni di Euro

 

Il Ministero dell'Agricoltura ha reso noto oggi 12 Marzo 2020 che nelle regioni Lombardia, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna è stato dichiarato lo stato di calamità a seguito dell’infestazione di cimice asiatica (Halyomorpha halys).

Sono ingenti i danni alle produzioni agricole provocate da questo insetto nel 2019. Ora gli agricoltori situati nei territori delimitati potranno farvi fronte grazie agli aiuti previsti dal Fondo di Solidarietà Nazionale, che nell’ultima Legge di bilancio è stato appositamente finanziato con 80 milioni di Euro. Il MiPAAF ha altresì precisato che le richieste giunte dalle aree interessate sono state accolte integralmente.

cimice asiatica foto copyright Alpsdake 850x565 min

Tra gli aiuti concessi: contributi in conto capitale fino all’80% del danno sulla produzione lorda vendibile ordinaria, prestiti ad ammortamento quinquennale per le maggiori esigenze di conduzione aziendale nell’anno in cui si è verificato l’evento ed in quello successivo, proroga delle rate delle operazioni di credito in scadenza nell’anno in cui si è verificato l’evento, esonero parziale (fino al 50%) dal pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali propri e dei propri dipendenti.

Le domande dovranno essere presentate alle Regioni competenti entro il termine perentorio di 45 giorni dalla data di pubblicazione del decreto di declaratoria nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Per le altre Regioni colpite, il Ministero sta procedendo con le istruttorie per giungere nei prossimi giorni alla Dichiarazione dello stato di calamità.

 

  ARTICOLI CORRELATI

 

difesa colture cimice asiatica Appello FEM ai cittadini cerchiamo cimici asiatiche vive per riprodurre le vespe samurai minCimice asiatica, appello di FEM ai cittadini: «Mandateci esemplari vivi»

La Fondazione di San Michele all’Adige (TN) invita il mondo agricolo e tutta la popolazione a consegnare esemplari dell’insetto nocivo per favorire la riproduzione in laboratorio dei suoi antagonisti naturali, le “Vespe samurai”

 

 


 

cimice asiatica foto Yerpo Halyomorpha halys lab minEmergenza cimice asiatica: chiesta la moratoria dei mutui

Il ministro Bellanova sollecita le banche ad aiutare le imprese agricole minacciate dall’insetto infestante

 

 

 


cimice su mele foto fem fondazione machDal Trentino buone notizie per la lotta alla cimice asiatica

Stop alle misure di emergenza, il famigerato insetto killer declassato a organismo nocivo di qualità. Le misure adottate per prevenirne la diffusione si sono rivelate inefficaci

 

 

 

 


promo abbo 202003 ok

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240506 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min