Organizzazione Orlandelli e Mara Verbena presentano la rivoluzione dell’area confezionamento di fiorerie e garden center

Nel corso dell’Open Day del 13 Novembre a Curtatone (MN), l’azienda specializzata in attrezzature per la movimentazione e l’esposizione di piante e fiori svela l’innovativo concept per punti vendita sviluppato con la floral designer sammarinese, la quale terrà dimostrazioni a tema natalizio

ap organizzazione orlandelli 

 

Fra i punti focali di un punto vendita che tratta verde c’è sicuramente l’area dove i clienti sostano per farsi confezionare una pianta o preparare un bouquet. Se ben allestita e gestita, questa zona permette alle fiorerie e ai garden center di avere un impatto positivo sul pubblico, di promuovere il proprio brand, i prodotti e i servizi, e soprattutto di far sì che l’esperienza di vendita rimanga memorabile.

All’allestimento di un’area così “delicata” ha pensato Organizzazione Orlandelli che, in collaborazione con la floral designer sammarinese Mara Verbena, ha progettato e sviluppato un banco confezionamento dal design moderno e accattivante, utilizzando materiali di alta qualità e rendendolo flessibile e adattabile a qualsiasi tipo di punto vendita.

L’Open Day del 13 Novembre a Curtatone (MN), presso il nuovo showroom di Organizzazione Orlandelli, è l’occasione da non perdere per scoprire la novità e per avere aggiornamenti di prima mano sulle ultime tendenze del settore florovivaistico.

L’evento è gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito dell’azienda: https://www.orlandelli.it/it-it/presentazione

 

ap organizzazione orlandelli 13 novembre programma 00

ap organizzazione orlandelli 13 novembre programma

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore» per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti sul settore direttamente nella tua casella di posta elettronica

 


 

Calendario fiere mostre articoli

 


 

Francesca Trabella

Giornalista da vent'anni, nel mondo del verde dalla nascita. Ho iniziato come ghost-writer per mio padre, il compianto paesaggista Emilio, per poi intraprendere la mia strada, che mi ha portato dagli studi di lingue alle rubriche di giardinaggio pratico e di psicologia per i periodici femminili, fino alle prestigiose pagine de Il Floricultore, per il quale mi metto in gioco in particolare su trend, marketing e personaggi

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

       

florpagine banner rullo 202404

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240304 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

florpagine banner 2020 min