Le meraviglie del National Orchid Garden a Singapore

Nei giardini più antichi della città-stato a sud della Malesia, i Botanic Gardens, che nel 2016 hanno ottenuto il titolo di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, si può ammirare una stupefacente esposizione di orchidee dove la natura tropicale convive con la modernità

gp Singapore National Orchid Garden 1 min

 

È il 15 aprile 1981 quando la varietà ibrida di orchidea Vanda 'Miss Joaquim' (Papilionanthe Miss Joaquim) viene scelta come fiore nazionale di Singapore (foto in basso). Un fiore dai colori vivaci, caratterizzato da robustezza e resilienza, qualità che sembrano riflettere lo spirito della Città del Leone e dei suoi abitanti, la cui storia inizia quasi un secolo prima.

Nel 1893 Agnes Joaquim, una botanica armena, dà vita al nuovo ibrido di orchidea grazie all’unione di una Vanda hookeriana e una Vanda teres: la nuova pianta è descritta per la prima volta nel Gardeners’ Chronicle da Henry Nicholas Ridley, l’allora direttore dei Botanic Gardens, i giardini più antichi di Singapore, che nel 2016 hanno ottenuto il titolo di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Ancora oggi la Vanda Miss Joaquim, che prende il nome proprio dalla sua scopritrice, è presente sul retro della moneta da un centesimo del dollaro singaporiano.

La passione per le orchidee di questa città-stato è amabilmente rappresentata dal National Orchid Garden, situato nel cuore dei Botanic Gardens, una paradisiaca esposizione di fiori tropicali ideata nel 1928, immersa in una lussureggiante vegetazione. Su una superficie di tre ettari è ospitata la più grande collezione al mondo di orchidee: sono 60.000 gli esemplari presenti nel giardino, con 1.000 specie diverse e 2.000 ibridi, di cui circa 600 in mostra che vengono ciclicamente fatti ruotare in base alla fioritura.

gp Singapore National Orchid Garden 2 min

Passeggiando su uno dei sentieri ci si imbatte anche in una vera e propria “hall of fame” di orchidee dedicate a personaggi illustri: nel VIP Orchid Garden sono presenti 200 esemplari di ibridi creati su misura per celebrare la visita ai giardini di celebrità come la regina Elisabetta II, Nelson Mandela, Lady Diana, Margareth Thatcher e molti altri. Ogni orchidea presenta caratteristiche uniche, selezionate appositamente per rappresentare al meglio il personaggio a cui è stata dedicata.

Attualmente ci sono cinque specie autoctone che crescono spontaneamente nelle numerose aree verdi di Singapore: l’orchidea Bamboo, il cui fiore è un mix di bianco e lavanda o una combinazione viola-rosa intenso con un pizzico di giallo; l’orchidea Spathoglottis, con fiori viola rosati che si presentano in gruppi da cinque a trenta e si aprono pochi alla volta; l’orchidea Grass, caratterizzata da fiori giallo-verdastri con segni marroni a forma di rete, che germoglia su alcuni terreni urbani; la Finlayson’s Bromheadia, i cui petali bianchi o color crema emanano un leggero profumo; l’orchidea Pigeon, una specie epifita che si vede comunemente sugli alberi lungo le strade intorno alla città e i cui fiori hanno una forte somiglianza con i piccioni volanti, da qui il suo nome.

gp Singapore Ochidea Vanda Miss Joaquim min

Vanda 'Miss Joaquim', fiore nazionale di Singapore

 


 

Il Floricultore testata newsletter prova01 min

Per ricevere le ultime notizie del settore direttamente nella tua casella di posta elettronica iscriviti alla Newsletter de «Il Floricultore»

 

       

florpagine banner rullo 202201

banner campagna abbonamenti 202012

IlFloricultore 20240102 min

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

Prossimi Appuntamenti

25

 GIORNATA VIVAISMO MEDITERRANEO

MAGGIO  MONOPOLI (BA)

11 - 14

 FLOWERTRIALS

GIUGNO  OLANDA E GERMANIA

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

georgofili 2020 ok min