Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

RIFLESSIONI TRA I FIORI

RIFLESSIONI TRA I FIORI

di Anny Pellecchia

>> Cresciuta nel negozio di fiori dei genitori e in un giardino incantato realizzato dal padre Ugo non poteva che continuare la tradizione e scrivere per “Il Floricultore” perché il mondo del verde ha sempre qualcosa da raccontare

http://www.ugopellecchia.it

A ogni fiore la sua stagione. Ho resistito stoicamente a chi me li chiedeva in estate e autunno perche' desidero che i clienti si riapproprino dell'emozione dell'attesa

La brutta avventura di un albero-lilliput finito nelle mani di una signora che, ignorando la sua storia millenaria, ha tentato di cambiargli "vita". Infatti, il malcapitato ha esalato l'ultimo respiro…

Gia' Goethe le coltivava nel suo giardino a Weimar e ancora oggi sono apprezzate per decorare giardini e balconi, dove fioriscono generose fino ai primi geli

Osservare passivamente i fiori e le piante è un atteggiamento mentale liberatorio. Una buona pausa, anche se breve, ci allontana dai pensieri opprimenti

Se una donna lo pone dietro l'orecchio sinistro indica che e' single, se a destra dice che e' impegnata, se dietro le due orecchie spera in un nuovo amore. Anche cosi' si esprime il ricco e affascinante simbolismo degli abitanti delle Hawaii

Accorgimenti da osservare in negozio e alcune informazioni utili da trasferire al cliente

Chiamato fiore-ranocchio perche' cresceva in prossimita' degli acquitrini, il Ranunculus e' sempre piu' perfetto e sta conquistando i mercati. Decantato dal premio Nobel Grazia Deledda, in Gran Bretagna e' usato come auspicio amoroso

Dall’Odissea ai partigiani di Bonaparte, dalla canzone di Carosone e Gigli alle insegne municipali, la viola è uno dei più popolari simboli della Primavera che ha ornato i décolleté di belle dame e abbellisce la tavola e i dolci tipici della Pasqua come la Pastiera

Decora i capelli, accompagna i vini, orna i decolleté: situazioni in cui la regina delle orchidee fa trionfare la grazia della sua vistosa corolla e dei suoi petali distesi

Se da una parte la simbologia attribuita ai fiori ha favorito il successo di molte specie, dall’altra però ne ha messo letteralmente al bando altre, inconsapevoli portatrici di significati negativi, come le ortensie in Puglia o i garofani in Campania. Per non parlare poi dei crisantemi

Seguici sui social

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti