Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

serra piante fiorite tagetes foto ilfloricultore min

PSR Veneto: domande di finanziamento

per investimenti aziendali entro il 12 aprile

 

Per il florovivaismo si punta a costruzione e ristrutturazione delle serre, energia da fonti rinnovabili e riduzione dell’impatto ambientale

 

La Regione Veneto ha fissato al 12 aprile 2018 la scadenza per presentare le domande di finanziamento in relazione alla Misura 4.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.

L’importo massimo di spesa ammissibile è pari a 600.000 Euro per azienda, (1.200.000 per le cooperative agricole dedite alla coltivazione e/o all’allevamento di animali) mentre l’importo minimo è fissato in 15.000 Euro (8.000 per le zone montane) Il contributo a fondo perduto è pari al 40% della spesa sostenuta. Per i giovani è elevato al 50% della spesa sostenuta, mentre in montagna raggiunge il 60%.

Per il comparto del florovivaismo sono considerati strategici (punteggio massimo 44 punti) gli investimenti di costruzione e ristrutturazione delle serre, gli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, l’acquisto di macchine e attrezzature specialistiche rivolte alla riduzione dell’impatto ambientale.

Per la Misura 6.1.1 (Insediamento di giovani) del Programma di Sviluppo Rurale il termine per la presentazione delle domande è anticipato al 2 aprile 2018. Il premio per il primo insediamento è pari a 40.000 Euro senza obbligo di rendicontazione. L’80% del premio (32.000 Euro) viene erogato previa stipula di polizza fideiussoria, il restante 20% (8.000 Euro) all’attuazione del piano aziendale.

Per questa misura hanno priorità i giovani in possesso di un titolo di studio attinente il settore agricolo e quelli che hanno esperienza professionale come coadiuvanti o lavoratori dipendenti in aziende agricole regolarmente denunciati all’INPS.

 


 

Per maggiori informazioni e assistenza è disponibile lo studio di consulenze dell'arch. Paolo Foroni (Verona) al numero 045 820.00.01  

DONT MISS

Seguici sui social

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti